Abbiamo curato l’assistenza Direzione Lavori per l’importante progetto di costruzione del nuovo Palazzo di Giustizia di Torino, commissionato dal Ministero di Grazia e Giustizia.


Il Nuovo Palazzo di Giustizia di Torino accorpa in un solo sito le oltre venti sedi dell’ordinamento giudiziario torinese, permettendo anche il trasferimento della Curia Maxima dalla vecchia sede di via Corte d’Appello.

Si articola in due corpi su 7 piani fuori terra e 3 interrati; comprende 90 aule, tutte a piano terra o nel seminterrato, uffici per circa 2400 addetti, un’aula magna da 800 posti (separabile completamente dal resto del palazzo per poter ospitare cerimonie aperte al pubblico) e un piano destinato agli avvocati. L’architettura richiama quella storica torinese: facciate in mattoni piemontesi a vista e grandi vetrate per la massima illuminazione naturale interna. In adiacenza sorge un parcheggio interrato multipiano da quasi mille posti per gli utenti del palazzo, con soprastante giardino pubblico.